top of page

Gentilmente Responsabili, le scienze comportamentali per un gioco consapevole

Gentilmente Responsabili, le scienze comportamentali per un gioco consapevole. Oggi presso la Sala Pia dell’Università LUMSA, sono tornato con piacere a confrontarmi sull’importanza delle spinte gentili.


Proprio per quanto riguarda il contrasto della ludopatia e per la promozione di un gioco sempre responsabile insieme a Leonardo Cecchi abbiamo promosso un’agora democratica e una proposta di legge, sottoscritta anche da Marco Furfaro e Gian Antonio Girelli, per istituire una nudge unit per riformare il funzionamento del Registro Unico delle Auto-esclusioni, con l’obiettivo di mettere tutte le persone più a rischio nelle migliori condizioni di poter scegliere uno strumento già previsto dal nostro ordinamento, ma che oggi praticamente nessuno conosce e utilizza.


Un piccolo contributo per far crescere anche in Italia un dibattito che fatica a svilupparsi ma che cresce nel resto del mondo: la prospettiva comportamentale, infatti, può aiutarci a ottenere maggiori risultati a costi minori in tantissimi campi come, ad esempio, la sicurezza stradale o la transizione digitale della PA, questione cruciale cui ho dedicato il mio libro “Fare meglio con meno, Nudge per l’Amministrazione digitale”


Grazie alla Professoressa Sonia Biondi e a tutte le relatrici e i relatori, per aver reso possibile un confronto utile su un tema importante perché la teoria dei nudge può aiutarci a realizzare politiche pubbliche sempre più semplici ed efficaci, coinvolgendo nel modo migliore i veri protagonisti di ogni cambiamento, le persone chiamate a metterlo in pratica.



“Fare meglio con meno, Nudge per l’Amministrazione digitale”➡️ https://www.amazon.it/meglio-meno-Nudge-lamministrazione-digitale/dp/8891726230




Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page