Incendio Malagrotta: avanti con il Sindaco Gualtieri per chiudere il ciclo con nuovi impianti

Malagrotta, Braga e Casu (PD): Bene immediato intervento, ora impianti avanzati.


"Bene hanno fatto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e l'assessora all'Ambiente, Sabrina Alfonsi, a presenziare alla operazioni di spegnimento dell'incendio che si è sviluppato nell'impianto di trattamento dei rifiuti di Malagrotta ,così come immediato è stato l'intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile per fermare il prima possibile le fiamme e mettere in sicurezza i luoghi e le persone. Le Istituzioni stanno verificando prontamente tramite Arpa e Asl i rischi ambientali connessi per tutelare da subito la salute dei cittadini. Purtroppo sappiamo che il fenomeno degli incendi in impianti di trattamento rifiuti non rappresenta un problema nuovo, tanto che la commissione Ecomafie ha prodotto negli anni passati approfondimenti e inchieste che hanno portato a due relazioni di scala nazionale su questo tema di inchiesta. Le cause del grave incendio che ha colpito Malagrotta dovranno essere ovviamente accertate tramite le indagini già in corso da parte delle forze di polizia e della magistratura. Quel che è certo è che la debolezza strutturale delle infrastrutture per la gestione del ciclo dei rifiuti a Roma, eredità del passato, esce aggravata dal blocco improvviso di un TMB di dimensioni così rilevanti per la capitale. A questa situazione occorre rispondere, così come sta facendo il sindaco Gualtieri, trovando immediatamente sbocchi alternativi alla quantità di rifiuti da trattare e lavorando con serietà e determinazione per dotare la città di un sistema di impianti tecnologicamente avanzati, efficienti e sicuri, che evitino il ripetersi di situazioni di emergenza come quella che si verificherà nelle prossime ore".


Chiara Braga, responsabile Transizione ecologica e Andrea Casu, segretario PD Roma.


16 giugno 2022



Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square