top of page

Inaugurazione "Martyrology of Belarus" dal 18 al 21 giugno presso la Sala della Sacrestia del Complesso di Vicolo Valdina

In Bielorussia, migliaia di donne e uomini sono oggi incarcerati per aver manifestato contro il regime di Lukashenko, difendendo con coraggio diritti, libertà e democrazia. Non possiamo rimanere indifferenti a quanto sta accadendo e non possiamo limitarci a ricordarlo solo il 21 maggio, nella giornata dedicata ai prigionieri politici in Bielorussia.


Per questa ragione, abbiamo voluto organizzare alla Camera dei deputati una mostra dedicata alle donne e agli uomini che si stanno battendo per la libertà di tutto il popolo bielorusso. "Martyrology of Belarus", promossa dall'Associazione Talaka dei bielorussi in Italia, raccoglie infatti i ritratti dei prigionieri dipinti dall'artista Xisha Angelova dopo il crudele omicidio di Raman Bandarenka, avvenuto a seguito delle manifestazioni del 2020.


Oggi, grazie alla Vicepresidente Anna Ascani, insieme all’artista Xisha Angelova, la rappresentante di “Visione Cristiana” Natallia Harkovich, e la presidente dell’Associazione “Talaka” e rappresentante dell’Ambasciata Popolare della Belarus in Italia Yuliya Yukhno, al fianco dei membri dell'Intergruppo parlamentare "Amici del popolo bielorusso" Filippo Sensi, Lia Quartapelle, Giulio Terzi e Benedetto Della Vedova abbiamo inaugurato la mostra con le strazianti immagini e parole dei prigionieri ingiustamente incarcerati nelle celle di Lukashenko.


Uno sguardo profondo e toccante sulla lotta per la libertà in Bielorussia.


È possibile visitare la mostra fino al 21 giugno dalle ore 11.00 alle ore 19.00 (venerdì 21 giugno la mostra rimarrà aperta sino alle ore 17.00) presso la Sala della Sacrestia del Complesso di Vicolo Valdina, Piazza in Campo Marzio, 42, a Roma (Ingresso libero).



Comentários


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page