top of page

Il ricordo di Germana Stefanini nel mio intervento in Aula

Sono intervenuto in Aula per ricordare Germana Stefanini, rapita e uccisa da una cellula delle Brigate Rosse solo perché vigilatrice del reparto femminile del carcere di Rebibbia.


Per ringraziarla per la sua vita al servizio dell'Art.27 della Costituzione "le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Non è ammessa la pena di morte".


Sempre uniti nel combattere il terrorismo di ogni colore politico, di coloro che hanno calpestato questo principio: non cesseremo mai di ricordare tutte le loro vittime.


Il mio intervento ➡️ bit.ly/3Y9U09y



Comentários


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page