top of page

In Piazza Santi Apostoli al fianco di idonee e idonei per scorrimento e proroga delle graduatorie

Il merito non scade.


Ieri sono sceso in Piazza Santi Apostoli al fianco delle idonee e degli idonei del concorso unico per funzionari amministrativi che hanno manifestato per chiedere al Governo Meloni lo scorrimento e la proroga della graduatoria in scadenza il prossimo 12 gennaio.


Successivamente con una piccola delegazione, insieme a Marco Sarracino e Piero De Luca, abbiamo raggiunto Montecitorio per testimoniare, ancora una volta, questa grave situazione che attanaglia la nostra amministrazione pubblica.


Si tratta di circa 15 mila persone che pur avendo superato le prove sono ancora in attesa di poter entrare e rinnovare la PA soprattutto alla luce delle 300 mila persone che andranno in quiescenza nel prossimo biennio.


La grande carenza di personale richiede dunque non solo lo scorrimento e la proroga delle graduatorie in corso di validità ma anche il bando di nuovi concorsi: non sono in competizione tra loro e servono entrambi.


Per questo motivo, anche al termine della manifestazione, sono intervenuto in Aula per ribadire il profondo sostegno alla battaglia che idonee e idonei stanno portando avanti affinché la Pubblica Amministrazione possa finalmente dotarsi di competenze e professionalità necessarie per garantire un servizio sempre più efficiente per tutte e tutti i cittadini.




Comentários


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page