top of page

Ho rinnovato l'iscrizione a Nessuno tocchi Caino per sostenere la campagna contro la pena di morte

Nel 2022 il numero delle condanne a morte eseguite, secondo il più recente rapporto di Amnesty International, è stato il più alto degli ultimi cinque anni: 883 esecuzioni in venti Stati, con uno spaventoso incremento del 53% rispetto al 2021.


Nonostante alla fine dello scorso anno 125 Stati si siano espressi a favore di una moratoria universale contro la pena capitale, ancora sono tanti i Paesi dove vengono perpetrare esecuzioni inumane e intollerabili che calpestano il diritto alla vita delle persone.


Anche per questo motivo ho rinnovato come ogni anno la mia iscrizione a Nessuno tocchi Caino per sostenere la campagna mondiale che porta avanti da trent’anni per l’abolizione della pena di morte, della pena fino alla morte e della morte per pena nel mondo.


È una battaglia di civiltà fondamentale per la quale continueremo a batterci sempre.




Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page