Via delle Baleniere: non permetteremo ai nuovi fascisti di strumentalizzare il disagio

Non permetteremo ai nuovi fascisti di strumentalizzare il disagio per trasformare Via delle Baleniere in una nuova Via Napoleone III. In queste ore i fascisti del nuovo millennio stanno ancora una volta strumentalizzando il disagio e le sofferenze della città per cercare di mettere le mani su un nuovo stabile a Ostia. Come Partito Democratico di Roma ci siamo sempre battuti per la difesa del diritto di tutti, nessuno escluso, alla casa e continueremo a farlo ma non possiamo permettere che bambini e famiglie vengano strumentalizzate per fini politici da organizzazioni che per la nostra Costituzione non dovrebbe nenmeno esistere. Ringraziamo il gruppo PD Campidoglio e il Consigliere Giovanni Zannola per aver immediatamente rivolto un'interrogazione alla Sindaca per fare piena luce e chiedere un intervento immediato delle Istituzioni, saremo al fianco del PD del X Municipio e della Capogruppo Margherita Welyam per impedire ai nuovi fascisti di trasformare Via delle Baleniere in una nuova Via Napoleone III. Tutte le Istituzioni democratiche e le forze sociali devono agire insieme per impedire l'apertura di una nuova sede dove si possano ripetere le immagini ignobili cui abbiamo assistito lo scorso 25 aprile a Via Napoleone III, quando violando ogni regola è stata organizzata una festa in terrazzo in piena emergenza coronavirus, con tanto di saluti romani e canzoni inneggianti al fascismo, proprio nel giorno in cui festeggiamo la vittoria della resistenza e la liberazione dal nazifascismo." Andrea Casu Segretario PD Roma Antonio Senneca Responsabile Antifascismo PD Roma

Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square