Con Goffredo Bettini e Roberto Morassut.

Insieme a Goffredo Bettini e Roberto Morassut, che ringrazio per aver deciso di combattere al nostro fianco questa difficile e importante battaglia, ho avuto l'onore e il piacere di presentare nel nostro comitato di Primavalle il libro “Il pozzo delle nebbie. Il caso Bracci. Un omicidio a Primavalle nell’anno santo 1950”. Un caso di cronaca tra i più tristi e irrisolti, un atroce delitto che ancora scuote le coscienze e ci convoca a fare i conti, ora come allora, con la povertà, il disagio e l’abbandono. E con il ruolo che la sinistra ha svolto e deve svolgere a Primavalle, com in tutti i quartieri dove le ferite della città sono più profonde. Alla piccola Annarella ancora commosso è rivolto il nostro pensiero e ce la metteremo tutta per far tornare a splendere della sua stessa luce il parco che le è intitolato a pochi metri dal Comitato. Grazie di cuore anche a Laura Caschera per aver moderato l’incontro e per averci accompagnato in questa lunga giornata di impegno.

Poi, in serata, a Bastogi. Un onore interrompere per qualche ora gli appuntamenti elettorali per un incontro con Gianna Filardi già Presidente del Municipio durante la giunta guidata da Walter Veltroni, e tanti amici e compagni. Ha ragione Roberto, quando scrive che Gianna non ha mai abbandonato la sua gente e il suo territorio. Bastogi è uno spicchio di Roma di cui dobbiamo tornare a farci tutte e tutti carico, con serietà, non con le chiacchiere, non con le passerelle. E dobbiamo farlo aggredendo la principale questione che ci attanaglia: garantire in tutta la città e anche qui il diritto alla casa, il diritto all’abitare, la riqualificazione degli spazi.

Ci siamo e vogliamo essere parte della soluzione. Per tutto il Collegio XI. Per Roma. E tutti noi.


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square