Avanti tutti uniti per difendere gli italiani dalla manovra contro il Popolo!


Dobbiamo mobilitarci tutti insieme. La deriva populista e autoritaria sta umiliando le Istituzioni democratiche e il Paese e con questa finanziaria a pagarne il prezzo saranno tutti i cittadini. Mai come oggi il Partito Democratico deve essere unito nell'opposizione al governo dell'odio e delle bugie di Salvini e Di Maio! Come italiano prima ancora che come democratico ringrazio tutti i candidati alla segreteria nazionale Roberto Giachetti Maurizio Martina Francesco Boccia Nicola Zingaretti Dario Corallo Maria Saladino per l'impegno unitario di queste ore che può offrire l'occasione per costruire una immediata risposta civile e politica a questo scempio. Mettiamo in campo insieme tutte le iniziative: chiamiamo in piazza l'Italia che resiste e tutte le migliori energie del paese a partire dalla discussione alla Camera della legge di bilancio e poi in tutte le città nel mese di gennaio. Chiediamo subito un incontro dei nostri eletti al Presidente della Repubblica e sosteniamo con forza l'iniziativa avviata dal Capogruppo al Senato Andrea Marcucci per la violazione dell'articolo 72 della Costituzione. Non lasciamo nulla di intentato, si apre una nuova fase per la nostra vita democratica e il PD ha una responsabilità storica più grande di tutte le nostre divisioni. Un'opportunità anche per Roma, per alzare ancora più forte la nostra voce al fianco di tutti i cittadini che resistono al fallimento della Raggi e vogliono costruire subito un'occasione di riscatto per la Capitale. Il congresso è importante, a tutti noi sta offrendo e offrirà momenti e occasioni di confronto utili e necessari. Oggi però deve essere il giorno dell'unità. 


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square