Chiudono i Magazzini allo Statuto, questa volta davvero


Questa crisi che sembra non finire mai ci ha insegnato mille modi per risparmiare sui nostri acquisti. Ci siamo scoperti capaci di riparare e riusare quello che prima avremmo buttato, abbiamo creato gruppi di acquisto piú o meno solidali e saccheggiato i vocabolari inglesi per dare un nome a nuove forme di vendita e commercio che pensiamo possano farci risparmiare. Abbiamo visto nascere e morire siti e portali per gli acquisti online, ci siamo persi e ritrovati in grandi magazzini sempre piú grandi, scoperti innamorati di ogni genere di mercatino dell'usato. Per tanti però il primo passo in questo direzione è stato lo stesso: varcare la soglia dei Magazzini allo Statuto, la prima volta. E scoprire che forse ti potevi permettere quello che stavi cercando senza dover chiedere i soldi ai tuoi, magari non proprio quello che stavi cercando, ma qualcosa di molto simile. Perchè un posto dove potevi trovare tutto, o quasi, a un prezzo alla portata di tutti, o quasi, esisteva, e tutti a Roma sapevano dov'era.

Forse adesso, in questo nuovo strano mondo che abbiamo costruito, MAS non serve piú a questa cittá come un tempo, o forse no. Forse deve solo trovare casa in un posto diverso, nella sede di Vigne Nuove. Ma quello che è certo è che oggi, con lui, se ne va una parte di noi.


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square