Accordo Stato-Regione decisivo per lo sviluppo di Roma e del Lazio


La notizia dell’accordo tra il Governo e la Regione Lazio che assegna complessivamente 1,4 miliardi per diverse opere strategiche è estremamente positiva nell’ottica dell’ammodernamento della capitale e della nostra regione e dimostra che quello del PD di Matteo Renzi e diNicola Zingaretti è un buon governo che ottiene risultati. Con Roberto Giachetti sindaco il prossimo 5 giugno potrà essere possibile completare una filiera di governo fatta di persone competenti e appassionate che potranno continuare ad operare al servizio dei cittadini.

Le opere finanziate sono decisive per migliorare la vita dei cittadini. Dalla modernizzazione della linee ferroviarie con i 180 milioni per la Roma-Lido e i 154 per la Roma-Viterbo, interventi che la gente aspetta da tanto tempo. Non solo, basti pensare ai 485 milioni concessi per la superstrada Orte-Civitavecchia, importante soprattutto per il trasporto delle merci dall’autostrada del Sole al porto di Civitavecchia e viceversa.

Non si possono poi dimenticare i 112 milioni stanziati per la linea C della metropolitana , opera che va necessariamente completata per rendere sempre più rapidi e confortevoli gli spostamenti quotidiani e la riqualificazione dell’area del nodo ferroviario del Pigneto con interventi atti a migliorare la qualità dell’assetto urbano in una zona che va ulteriormente rilanciata. Non solo ammodernamento delle strutture e delle linee, dunque - conclude l'esponente dem - anche una particolare attenzione al verde e in generale alla diminuzione dell’inquinamento urbano con il potenziamento del trasporto ferroviario in vista di una diminuzione del traffico di automobili in città.


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square