top of page

Treno in ritardo, Lollobrigida lo fa fermare e scende: non può usare i treni come fossero auto blu

Lei non sa chi sono io!


Ci sembra di sentirlo il Ministro Lollobrigida mentre fa fermare un treno, già in ritardo, per scendere alla stazione a lui più comoda. Con tanti saluti agli altri passeggeri, evidentemente non degni di rispetto.


È vero, siamo tutti uguali. Ma qualcuno è più uguale degli altri. L’arroganza del potere.


“Il ministro Lollobrigida non può trasformare i treni italiani nella sua auto blu. La fermata straordinaria imposta da Lollobrigida a Ciampino, come si apprende oggi dalla stampa, è un atto di un’arroganza ingiustificabile, uno schiaffo in faccia a tutti i cittadini e le cittadine che erano sul suo stesso treno, già in ritardo, e a tutte le persone che fronteggiano ogni giorno i disservizi causati dalla mancanza di finanziamenti nei trasporti da parte del governo Meloni di cui fa parte. Presenteremo immediatamente un’interrogazione in Parlamento per fare subito piena luce su questa brutta storia” -


Andrea Casu



Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page