top of page

Trasporto Pubblico Locale: per garantire rinnovo dei contratti servono subito più risorse

Lo scorso 6 giugno 2024, le organizzazioni sindacali del #TrasportoPubblicoLocale hanno annunciato l’avvio delle “procedure di raffreddamento e conciliazione” in vista di un possibile sciopero del settore, dovuto al mancato rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri scaduto il 31 dicembre 2023.


Si tratta della logica conseguenza dell’incomprensibile scelta del Governo Meloni di votare alla Camera contro la mozione del Partito Democratico per potenziare subito il finanziamento del fondo nazionale #Tpl.


Alla prima seduta utile dopo le elezioni europee, sono intervenuto in Aula per rinnovare il nostro appello al Governo a fare la propria parte per non abbandonare al proprio destino lavoratrici e lavoratori e garantire immediatamente tutte le risorse necessarie ad assicurare il rinnovo dei contratti e il diritto a una mobilità sicura, sostenibile ed efficiente per tutte e tutti.





Comments


Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
bottom of page