Legge di bilancio: meno tasse, più risorse per famiglie, imprese, sanità ed edilizia verde

La Legge di Bilancio 2022 approvata in via definitiva alla Camera è la prima manovra con numeri economici positivi che destina oltre 30 miliardi alle riforme, dal fisco agli ammortizzatori sociali, e che accompagna la ripresa economica in uno scenario ancora caratterizzato dagli effetti del Covid sul contesto sociale, economico e sanitario. L’impronta è data dalle sue disposizioni per la riduzione della pressione fiscale, per il sostegno alle imprese, contro il caro bollette, per il potenziamento della sanità pubblica e la scuola, per l’incremento delle risorse per le Regioni ed Enti locali, per la famiglia, i giovani, le donne e le politiche sociali, per il lavoro e la salvaguardia dell’occupazione, per il rilancio degli investimenti pubblici e privati, per la transizione verde e digitale. Vengono prorogati i quattro regimi del trattamento pensionistico anticipato, la cosiddetta Opzione donna, e l’Ape sociale con estensione ad altre categorie professionali. Si estende la durata delle detrazioni fiscali per le spese relative agli interventi di efficientamento energetico e di ristrutturazione edilizia (il bonus 110%). Mentre viene prorogato al 2025 il superbonus per tutte le aree colpite dai terremoti degli ultimi anni.


Il comunicato dei Deputati PD

Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square