Governo e Regione in prima linea per ridurre gap digitale e offrire connessioni veloci ai romani


Grazie alla Regione Lazio a partire da oggi gli studenti universitari potranno richiedere un Bonus connettività di 250 euro: uno strumento concreto per acquistare PC/Notebook, tablet, schede SIM e strumentazione per il collegamento a Internet. Il Governo nazionale sta stanziando 400 milioni di euro per garantire che tutti gli istituti scolastici possano contare su una connessione stabile e veloce. Governo e Regione sono in prima linea nella battaglia per contrastare il Digital Divide è indispensabile che anche Roma Capitale si attivi su questo tema cruciale. Come Partito Democratico di Roma chiediamo al Campidoglio di impegnarsi per introdurre anche nella Capitale un Bonus Digitale per sostenere tutte le persone in difficoltà economiche e sociali ed avviare immediatamente, insieme ai Municipi, un censimento puntuale dello stato infrastrutturale della rete, per individuare le zone non ancora coperte o coperte parzialmente da connessione internet e da copertura telefonica fissa e mobile e identificare le aree verso cui dovranno essere concentrati i prossimi interventi. L'esclusione digitale è una forma di esclusione da ambiti sempre più importanti della vita associata: il cittadino che non ha accesso alla rete o che non ha gli strumenti per accedervi è destinato ad essere un cittadino di serie B, raggiunto da meno servizi, meno informazioni, meno opportunità occupazionali e culturali. Tutte le Istituzioni devono fare la propria parte per tutelare il diritto all'accesso di tutti i cittadini, mettendo in campo tutte le risorse disponibili per farlo”. Andrea Casu Segretario PD Roma Simone Plebani Responsabile Roma Digitale PD Roma

Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square